shares R us


shares R us

whaldo’u want
right-ho
what-ho
so-ho
no-go
in glish’s invading me
a per for ma (italiano!) ‘n’ CE
wolly & golly & dolly
good times R god timees
not N inch or sense
sneeeeeeeeeeeeeeeeeeer ffffffff uu want
agog for a gogo
an’ nottin’s ever to late for ttte show
gogo
gogogo…go
if i may repeat
i
i
i
no
nos
nose
whiff of sheer non
sense running
err
in
why-nots
in a corner
ann or binn their stories
annie way missing a k
in a not-shell
:
:
:
off course we’ve listened to that
& tried the scout
find out
the dye loud
but let’s get
but leggit
but tut tut
if that’s the word
in for mate i+on S so hard
to draw up&on
& wee dollygollysholly
make no
no nothing
no no thing
no no no nos
like a heady novement

whyne oh mine where do thou tut me!

there there S
the m + e
like i m g
& thus
share share share
(the choir off course
pros+fit stretches the chor&us )
some sort of shares R us ‘s going on
goin’goin’going
a bit of a headbanger’s
jump-i-doodah-and-what-not
no S ssssssss strum mmmm me eeeddd
p.l.u.r.a.l.
it’s world gone rambling
ver&bose gone pro+l+x
volubly talk active
wordy eff U sieve
perhaps
launders
unique
rural
applications
lovingly
. dot . dot . dot .
wassit N oro ever O

some=how S get=in late=now
the G
ist (good Ol’Germ…man)
S
whaldooooooooooooo
no question will answer the q.
no answer will question the a.

whaldoouu No (missing some kkkkkkkkkkkk, perhaps w1)

Advertisements

11 thoughts on “shares R us

  1. unmistakable Juergen’s style: play-full & charged with sensitive indignation:

    no question will answer the q./no answer will question the a.
    Wonderful.
    Un abbraccio amico!

  2. Addio Capitalismo. William Stabile

    con diritto di ispirazione a Mario Bendetti

    Son troppi anni ormai
    e devo congedarti
    capitalismo!

    Anni che ti seguo
    sto attento ad ascoltarti
    studio le tue parole e congiunture
    la tua filosofia delle Risorse Umane
    e del training permanente.

    Anni che fai business, corporate e produzione
    sulle spalle del lavoratore.
    Mi chiedi se sono multi-task
    se so essere flessibile nel teamwork
    se sono focused e ragiono per obiettivi
    e se possible che parli
    quattro lingue.

    (E tutta questa storia
    dovuta all’undici settembre
    mercati sensibili, borse,
    picchi di produzione
    con gli indici del PIL calati
    per cui non si può più lavorare!)

    E poi quando vai in scena
    hai in tua Compagnia
    i migliori teatranti:
    fanno finta di essere
    impegnati, preoccupati per l’azienda
    a risolvere un problema
    (di cui in fondo se ne fregano)
    tutti insieme
    radunati come polli
    intorno ad uno schermo
    per una connessione internet
    saltata.

    Ed io…
    anni di martirio che rifaccio il mio CV
    lo imbelletto per il prossimo recruiter
    lo taglio lo rincollo
    butto via i rami secchi
    (è d’obbligo aggiornarsi)
    lo rimischio e ripulisco
    e per le strade
    stendo un tappeto rosso
    lo porto in giro in limousine
    come un gran signore…
    per farmi fottere dal prossimo datore!

    Ma adesso ti ho spogliato
    capitalismo
    ho capito il tuo gioco dell’application form
    sei come quei becchini
    in servizio permanente
    con un piede sull’orlo della fossa
    che aspettano di rimboccare
    un po’ di terra fino al prossimo contratto
    di lavoro temporaneo
    i soggetti più noiosi e stantii
    che faccia della terra abbia mai visto
    formattati disconnessi
    con non più di pochi byte di memoria
    e un adsl per compagna.

    Son troppi anni ormai
    voglio dirti addio
    capitalismo
    Per piacere
    non venirmi a cercare:
    sì io sono comunista
    solo perché penso un po’
    non faccio shopping a Natale
    non voglio l’I-Pod
    e me ne vado a spasso piano piano.

    Voglio lavorare non più di quattro ore
    retribuito assicurato
    e sindacalizzato.

    Sul tuo sito web ad alta connessione
    mi congederò così :

    inoccupato permanente
    sopravvissuto, perché sprecava tempo
    a scrivere poesie.

    Londra

    Il giorno ventinove di novembre
    Dell’anno duemilaecinque:

    pienamente cosciente dei miei atti

    (Copyright Fara Editore 2006)

  3. I put William’s poem Addio capitalismo in Juergen’s post since I believe that Juergen’s poem was triggered by Richard’s poem.. Chain reaction!

  4. Cumparielli cari,
    qui nella fabbrica si fatica molto e ce struppiano la schiena . Fosse bello tenere la cultura che tenete voi che avete una Laura.;;, Mo’ siete letterati e ssscrittori, pero’ nu sapite niente do’ capitale e do’ caporalato. ma nui che simmo cuntadini che faticavamo nei reggi lagni sotto o sole cocente di San Leucio sapimmo cchiu’ e’ vui. Vui siete professoroni ma nu ce facimmo o’ mazzo pe’ portare li sordi a casa. A noi faticatori ce ha fottuto o’ comunismo e o’ capitalismo, tutt e due! Mo’ siamo Paci (fi) sti

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s